venerdì 7 giugno 2013

Una Piccola Grande Storia


Lei un giorno gli scrisse, ma quando lui volle sentire la sua voce lei la perse.
La cercò a lungo frugando nei cassetti delle sue voglie sopite, ma quando finalmente la trovò lui se n’era già andato.
Lo rincorse, e lo ritrovò quando lui volle farsi trovare, e dal giorno in cui iniziarono a sorridersi trovarono cose che non persero più.

3 commenti:

  1. questo me lo ricordo in microracconti :-) (amalia amelia)

    RispondiElimina
  2. Già ... fonte di discussioni

    RispondiElimina
  3. si e' piu' bello cosi una calligrafia scritta su un quaderno, anche se non perfetta, rende l' idea di quanta passione e amore siano racchiusi in quelle 10 righe. sa meno di racconto e piu' di vita vissuta . ti fa nascere un sorriso sulle labbra e ti da emozioni positive.

    RispondiElimina